Da: “Fai bei sogni”

La felicità è fare l’amore a ore strane oppure normali, purchè con te. La felicità è crescere insieme, litigare a chi ha la testa più dura e poi, pieni di bernoccoli, salire un altro gradino del nostro amore. La felicità è un appuntamento al bar a cui io arrivo in ritardo. Un problema che ti assilla e lo risolviamo insieme. Un braccialetto che io ti regalo, una camicia che tu mi lavi.

Fai bei sogni, Massimo Gramellini, pagg. 125-126

fai-bei-sogni-massimo-gramellini

Annunci

11 pensieri su “Da: “Fai bei sogni”

  1. marisamoles ha detto:

    Ma lo sai che volevo leggere questo libro la scorsa estate? Poi me ne sono completamente dimenticata, forse perché non l’ho più notato sui banchi in libreria. Tu l’hai letto? Merita?

  2. Dottor Jim ha detto:

    Paolo Casiraghi – “Suor Nausicaa. I segreti del Bergamone”.

    Lo so, è un libro leggero e pieno di cavolate, però a volte è bello “distrarsi” con una lettura poco impegnata e impegnativa 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...