“Argento vivo” di Marco Malvaldi

WP_003010Ultima lettura, finito la settimana scorsa e fatto fuori in due giorni, Argento vivo è un libro che si legge tutto d’un fiato, anche perchè i capitoli si concludono come gli episodi di un telefilm, quando ti piazzano quell’evento finale prima della puntata successiva, che tu dici “oh caspita, e poi???”. E poi praticamente ti ritrovi alle tre e mezza di notte che il sonno non lo senti e ridi come una scema, che eri partita da pagina 42 e inspiegabilmente sei a pagina 172. Una lettura leggera e divertentissima che consiglio a tutti voi, soprattutto se siete stressati oppure oberati di lavoro e volete distrarvi.

Io Marco Malvaldi lo venero da qualche anno, l’ho scoperto per caso (ho letto la Trilogia del Barlume) e non l’ho più dimenticato. Devo però recuperare qualche suo romanzo, ma per Natale mi arriverà tutto ciò che mi sono persa. Ha un modo di scrivere ironico e acuto che inevitabilmente conquista chi legge. Se non lo conoscete, provate!

Questa è la mia recensione per Leggeremania.

Argento vivo di Marco Malvaldi: un garbuglio di storie che non vi farà staccare dalle pagine.

Argento vivo è un romanzo del toscano Marco Malvaldi edito da Sellerio e pubblicato nel 2013. L’autore lo avevo conosciuto qualche anno fa, quando mi è stata regalata la Trilogia del Barlume, e di lui mi hanno colpita lo stile ironico, e allo stesso tempo pulito, e le trame, spesso ingarbugliate ma con un’architettura logica incredibile. Del resto è un chimico, quindi l’impostazione un po’ scientifica – non negli argomenti…

Continua a leggere su Leggeremania…