“La carta più alta” di Marco Malvaldi

Che ho una passione particolare per marco Malvaldi, lo sapevate un po’ tutti, ma forse non siete a conoscenza del fatto che non ho ancora letto tutti i suoi romanzi. Per questo motivo a Natale mi sono fatta regalare tutto ciò che mi mancava e piano piano, tra una cosa e l’altra, sto recuperando. Qualche giorno fa, per esempio, ho finito di leggere La carta più alta, quarto capitolo della saga del BarLume, e l’ho praticamente divorato. Vi lascio quindi la recensione che ho scritto per Leggeremania e vi ricordo che ci sono due film carinissimi, che sono andati in onda su Sky, tratti da questo romanzo di cui vi parlo oggi e da Il re dei giochi.

La carta più alta di Marco Malvaldi: Massimo e i vecchietti del BarLume hanno a che fare con un caso di vent’anni prima.

Leggere un romanzo di Marco Malvaldi è sempre un’esperienza più che positiva. Questa volta sono tornata indietro al 2012 e ho recuperato La carta più alta, in cui i personaggi che ci piacciono tanto (Massimo Viviani e i vecchietti del BarLume) si mettono ad indagare sulla morte di un uomo avvenuta addirittura vent’anni prima.
Aldo (chi ha letto la Trilogia…

Continua a leggere su Leggeremania…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...