“Carnevale in giallo” di Costa, Giménez-Bartlett, Malvaldi, Manzini, Recami

WP_003100Altro libro a tema! Stavolta Sellerio ha preparato una carinissima raccolta di racconti sul Carnevale, richiamando all’ordine i giallisti che ci piacciono tanto. Come sapete la narrativa breve non mi entusiasma, ma credo che sia un buon modo per conoscere determinati autori che, magari, non abbiamo ancora letto. A me, ad esempio, è successo di adorare la Giménez-Bartlett e Manzini; la prima, nello specifico, vorrei leggerla in spagnolo, più in là, quando riuscirò a trovare qualcosa. Di Manzini mi piace tantissimo il personaggio di Rocco Schiavone, un vicequestore molto particolare. Malvaldi e Costa li conoscevo già: il primo è uno dei miei autori preferiti, il secondo è un palermitano che l’anno scorso un parente mi ha fatto conoscere regalandomi un libro, Festa di piazza, edito sempre da Sellerio. Costa, come gli altri, ha creato un suo personaggio che appare nei vari racconti e romanzi, ovvero Enzo Baiamonte, una sorta di elettricista/tuttofare/investigatore che, sono sicura, vi piacerà molto. Ed è carino pure perché si aggira nel palermitano e chi è di questa zona può gustarselo al meglio.

Adesso vi lascio la recensione che ho scritto per Leggeremania!

Carnevale in giallo di Costa, Giménez Bartlett, Malvaldi, Manzini, Recami: festeggiamenti e delitti raccontati da grandi giallisti.

Carnevale in giallo è l’ultima raccolta a tema proposta daSellerio a gennaio 2014. La nota casa editrice, infatti, da un po’ di tempo ha deciso di chiamare a raccolta i più importanti giallisti del momento (italiani e non) per comporre dei racconti ispirati alle varie festività. Dopo pubblicazioni come Regalo di Natale,Capodanno in giallo o Ferragosto in giallo, eccoci, quindi, alle prese col Carnevale raccontato da autori di…

Continua a leggere su Leggeremania…

Annunci

9 pensieri su ““Carnevale in giallo” di Costa, Giménez-Bartlett, Malvaldi, Manzini, Recami

  1. Monique ha detto:

    Generalmente, anche io preferisco i romanzi o i saggi ai racconti, ma se questi sono scritti bene diventano interessanti. I gialli mi piacciono perchè mi liberano la mente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...