In breve: “La fiera verrà distrutta all’alba” di Angelo Orlando Meloni

copertina_lafieraverràdistruttaall'albaLa fiera verrà distrutta all’alba è un libro di Angelo Orlando Meloni, pubblicato lo scorso maggio da Intermezzi Editore. La storia fa sorridere e riflettere allo stesso tempo, in quanto descrive perfettamente la situazione attuale degli aspiranti scrittori e anche del giornalismo moderno. La descrizione ovviamente è molto ironica, ma così ironica che sfiora l’assurda realtà in cui viviamo oggi.

Immaginiamo che il mondo sia un grosso imbuto all’interno del quale si trovano diverse persone che hanno imparato a leggere e a scrivere, e che tra queste persone ci sia qualcuna che prima di morire abbia scritto un libro, una raccolta di racconti, un saggio o delle poesie. Una percentuale di questi testi non verrà mai letta da nessuno e scivolerà giù per questo imbuto, andando a cadere e accumularsi in un magazzino o in una biblioteca. Che assomiglia molto a quella pensata da Franceschini, ma non apriamo questo capitolo, anzi stendiamo un velo pietoso. Tra queste opere c’è un romanzo, Sono felice, di Enzo Losanga, un ragazzo di Pachino che si è laureato in scienze politiche ma f ail cameriere in una pizzeria. Un giorno ad Enzo è arrivata una telefonata dall’editore Mille e Più di Torino, che gli ha detto che il suo libro verrà pubblicato. Enzo si licenzia dalla pizzeria e va a Torino, dove incontra altri stranissimi personaggi, tutti aspiranti scrittori o giornalisti che scrivono per giornali che per farsi leggere, addirittura, pagano i loro lettori, come Benni Carbonero. I sogni di queste persone andranno in fumo, perché la casa editrice esplode, e indovinate quale sarà l’unico romanzo che si salverà? Sono felice.

Compariranno nella storia anche diversi morti viventi, quei grandi editori e autori, ormai passati a miglior vita, che infestano il salone del libro in una sorta di apocalisse letteraria. Ma ben più pericolosi sono quei tipi che, come consiglia di fare ad Enzo uno dei personaggi, si sono creati una fanpage su Facebook e hanno specificato accanto al loro nome di essere scrittore. Dai, chi non li ha mai visti? Al giorno d’oggi ci ritroviamo ad avere più scrittori che lettori, perché ormai, in un modo o nell’altro, tutti riescono a pubblicare, non importa cosa. Ne La fiera verrà distrutta all’alba, i libri sono così tanti che fanno crollare gli stand della fiera del libro. Angelo Orlando Meloni racconta il tutto con ironia e fa divertire il lettore che però, alla fine, realizza che quella finzione è troppo vicina alla verità. E un po’ ci si spaventa, ecco.

Titolo: La fiera verrà distrutta all’alba
Autore: Angelo Orlando Meloni
Genere:
 Romanzo
Anno di pubblicazione:
 2015
Dimensioni: 270 Kb (formato Kindle)
Prezzo: 2,99 €
Editore: Intermezzi

Giudizio personale: spienaspienaspienaspienasvuota

Annunci

Un pensiero su “In breve: “La fiera verrà distrutta all’alba” di Angelo Orlando Meloni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...