La vita sessuale delle sirene | Andrea Malabaila

Finita Una marina di libri riesco finalmente a riprendere in tranquillità le mie letture e a rimettere mano a questo blog che da un paio di settimane ho trascurato per impegni di vario tipo. Vi state preparando per le vacanze? Che letture pensate di portare con voi? Io me ne sono portate tantissime, molte delle quali prese proprio in occasione della fiera del libro palermitana di cui – contateci – vi parlerò molto presto. Ad ogni modo, oggi vi parlo di un romanzo che ho letto con molto piacere negli ultimi giorni, leggero ma non banale, adatto alle ferie in pieno relax. Si tratta de La vita sessuale delle sirene di Andrea Malabaila, edito da Clown Bianco Edizioni, una piccola realtà editoriale di Ravenna che sto conoscendo proprio in quest’occasione.

Leo e Ilaria sono due torinesi sulla trentina che dopo essere stati insieme circa cinque anni si sono sposati. Lui lavora nella pubblicità, lei si è laureata in psicologia ma essendo una ragazza bellissima ha tante potenzialità in altri campi. Leo è felice, non gli manca niente, sembra che i suoi sogni si stiano realizzando tutti, ma durante i festeggiamenti del matrimonio trova Ilaria nuda in piscina con suo fratello Max. A quel punto tutto sembra andare in fumo, taglia i ponti con la ragazza – con cui però non annullerà mai il matrimonio – e con il fratello, e da lì inizierà una nuova vita. Innanzitutto parte da solo per quel viaggio di nozze in America che doveva fare insieme a Ilaria, si lancia in una serie di avventure che nessuno avrebbe mai immaginato pensando a lui, e anche il suo carattere cambia: piano piano viene fuori la sua parte più tosta, più sicura di sé, se ne va dallo studio per cui lavora e crea una squadra (fortissima) insieme a Ugo, un altro asso del settore pubblicitario, e poi comincia a frequentare i vertici della società torinese. Se per lui tutto sembra andare per il meglio, Ilaria invece perde tutto: Leo, Max, la sua migliore e unica amica, la famiglia, e deve cercarsi un lavoro con cui sopravvivere; finisce a fare la spogliarellista ma un giorno qualcuno la nota e le permette di riemergere.

Leo e Ilaria al loro primo appuntamento si erano detti che sarebbero rimasti insieme per sempre, e in un certo senso è vero che hanno bisogno l’uno dell’altra. Però nei rapporti è sempre difficile capire se si è beccato il momento giusto, se ci si è compresi e lasciati andare fino in fondo. A volte si crede di avere tutto e non ci si rende conto che ancora bisogna crescere per raggiungere determinati traguardi. Forse è così anche per Ilaria e Leonardo, che quando si sposano sono ancora troppo piccoli e hanno bisogno di conoscersi ancora e meglio, ma soprattutto di capire se stessi e di capirsi a vicenda.

Andrea Malabaila racconta una storia di quelle che potrebbero accadere a chiunque e che proprio per questo coinvolge, perché non è astratta e campata in aria. Viene spontaneo al lettore – almeno, a me è successo – chiedersi che cosa avrebbe fatto al posto dei due. E sembra che l’autore sia d’accordo con quella sorta di pregiudizio per cui dopo una rottura la donna prima crolla e poi si rialza, mentre l’uomo inizialmente si mostra forte e poi torna sui suoi passi e si rende conto che anche lui è stato spezzato e ferito nel profondo. È proprio quello che accade a Leo e Ilaria, che acquistano consapevolezza di sé e del mondo che li circonda man mano che vanno avanti (lo definiamo un romanzo di formazione?); si rendono conto che amarsi è difficile, che non tutto è semplice come appare e che la vita non consiste nel raggiungere delle tappe (studiare, lavorare, sposarsi, fare figli…). Spesso si arriva a un punto in cui la nostra esistenza viene stravolta e dobbiamo fare un grande esame di coscienza per capire da dove ripartire, scoprire da che parte trovare la forza necessaria per passare da zero a uno.

Da zero a uno cambia tutto, da uno a due o a cento o a mille cambia molto meno. È così per tutte le esperienze della vita: la prima volta lascia il segno e ti cambia lo status, quelle successive, in confronto, contano poco o nulla. Spesso passare da zero a uno è lungo e complicato, ma una volta che ci riesci è come se venisse aperta una breccia, da cui non si può più tornare indietro e da cui si può ripassare in maniera sempre più semplice, ma allo stesso tempo meno appagante.

Se vi state chiedendo come si riproducono le sirene, Ugo, il collega di Leo ha ben tre teorie, ma dovete leggere il libro per scoprirle.
Buona lettura!

Titolo: La vita sessuale delle sirene
Autore: Andrea Malabaila
Genere:
 Romanzo
Anno di pubblicazione:
 maggio 2018
Pagine: 258
Prezzo:  17 €
Editore: Clown Bianco Edizioni

Un pensiero su “La vita sessuale delle sirene | Andrea Malabaila

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...