In breve | Cartaneve | Ferdinando Albertazzi

Qualche giorno fa nella cassetta della posta ho trovato una bella sorpresa, che è arrivata in un momento in cui mi era venuto il blocco del lettore. Sarà la stanchezza fisica e mentale, oppure il fatto che avevo iniziato un libro che sto cercando di continuare a leggere ma che mi annoia davvero tanto e non so se porterò a termine, ma Cartaneve di Ferdinando Albertazzi mi ha riscossa un momentino. Si tratta di un romanzo per ragazzi di questo autore che ho letto già diverse volte e che si occupa principalmente di letteratura per i giovani.
Ve ne parlo in breve perché il libro è abbastanza breve e anche perché non sono solita dedicarmi a questo genere.

Ci troviamo in una scuola media, il nuovo professore di educazione fisica, il prof. Fiammetta, decide di organizzare una recita con la II B, una classe un po’ particolare per vari motivi: i ragazzi non brillano per rendimento scolastico, è un gruppo variegato per etnie e ci sono vari gruppetti isolati. Quella delle prove di teatro sembra un’ottima idea per trovare quell’aggregazione che manca alla classe, ed ecco che vengono scelti gli attori, i truccatori, i trovarobe, e i tecnici vari. Ogni tanto dopo le lezioni si provano le scene insieme. Il copione Fiammetta lo va scrivendo piano piano quasi partendo da ciò che nella realtà accade ai suoi studenti e sono tutti in attesa del colpo di scena finale che, Claudio almeno lo ha capito, dovrà esserci. Il professore però sembra uno strano insegnante di educazione fisica, non si accorge di tanti errori che i ragazzi commettono nello sport, come un passaggio sbagliato del testimone (con entrambe le mani invece di una sola) durante una staffetta o un nome sbagliato dato agli attrezzi.
Claudio, che ha quasi una vocazione da detective, però si accorge di tante piccole cose che, sommate, lo portano a rendersi conto che Fiammetta ha un segreto: è davvero un professore? Che cosa fa lì a scuola? Ed ecco che la verità poi appare chiarissima ai suoi occhi.

Cartaneve apre la collana noir per ragazzi “Rosso e nero” che comprenderà romanzi che toccheranno temi quotidiani in cui farà capolino il mistero, l’elemento anche più cruento. Il punto di forza di questo libro, e immagino anche gli altri a venire, nello stile di Albertazzi, è il saper intervallare la narrazione più seria con momenti più leggeri, strategia imprescindibile quando il target di riferimento è costituito dai più giovani. Tutto questo per dire che no, non ci si annoia affatto.
Buona lettura!

Titolo: Cartaneve
Autore: Ferdinando Albertazzi
Genere: Noir per ragazzi
Anno di pubblicazione: gennaio 2019
Pagine: 120
Prezzo: 9,90 €
Editore: Risfoglia – Curcio editore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...