Finestra vista mare | Ariel Fonseca Rivero

C’è una sorta di diffidenza a voler raccontare questo tipo di storie:
fa parte della nostra natura umana provare a mascherare la realtà
per non vederla come è realmente.
Io cerco di mostrare le cose come sono,
anche se dolorose.

 

Ensemble è una casa editrice romana che punta a far conoscere giovani autori esordienti, ma anche autori di valore internazionale che in qualche modo possano lasciare un segno nei lettori. Io non li avevo ancora letti, ma poi grazie a Cristina del loro ufficio stampa, dopo un’estate tremenda e confusa, ho ricevuto qualcuna delle loro ultime novità. Sono anche riuscita a passare dal loro stand a Una Marina di libri, nonostante il pochissimo tempo che avevo in quest’ultima edizione in cui nessuno di noi ha capito bene come muoversi. Vi voglio parlare del primo di questi bei libri, Finestra vista mare di Ariel Fonseca Rivero, un giovane autore cubano che si è laureato in informatica e segue la propria passione per letteratura e poesia. Questa raccolta di racconti ha ricevuto il premio Sancti Spíritus Jayad Jamís nel 2016 ed è il suo primo libro pubblicato in Italia, nella traduzione di Laura Mariottini e Alessandro Oricchio (che ha curato anche un’intervista all’autore nella parte finale di questo volumetto), e con la bellissima copertina illustrata da Francesco Dezio.

Nei racconti brevi di Fonseca Rivero ci sono persone normali, viste nella loro quotidianità, alle prese con i problemi della vita: c’è chi cerca i soldi per mettere un pasto in tavola o per comprare delle scarpette nuove alla propria bambina, chi sogna di potersi un giorno sposare e andare a vivere in un castello, chi invece sta per sposarsi ma è travolta da mille incertezze, o ancora una donna che festeggia l’anniversario di matrimonio. Sono finestre sulle vite di sette persone, finestre da cui entrano i colori e il profumo della salsedine, ma da cui arriva anche quell’odore putrido che il mare porta sempre con sé. E Cuba è un’isola, quindi circondata dal mare. È un luogo in cui bellezza e degrado vanno sempre insieme, e in cui la gente – come infatti i personaggi di queste storie – vive la propria quotidianità come se fosse una continua lotta. Anche le donne, a cui peraltro qui viene dato molto spazio.

In questi racconti c’è voglia di andare avanti e anche oltre, c’è la violenza, non quella fisica ma quella che si manifesta attraverso il silenzio o le umiliazioni verbali, c’è l’insofferenza nei confronti dei pregiudizi ma anche una sorta di incapacità a combatterli e superarli. I protagonisti in qualche modo vengono annichiliti dalle battaglie della vita ma, anche se possono sembrare perdenti, molto spesso sono dei vincitori, perché occorre moltissimo coraggio per accettare un umiliazione o rinunciare a una parte di sé pur di superare un ostacolo che sembra insormontabile. 

Davvero due bellissime scoperte, il libro e Ensemble. Più avanti vi parlerò sicuramente dell’altro titolo che devo ancora leggere, quindi rimanete collegati. Nel frattempo, buona lettura!

Titolo: Finestra vista mare
Autore: Ariel Fonseca Rivero
Traduttore: Laura Mariottini e Alessandro Oricchio
Genere: Racconti
Data di pubblicazione: settembre 2020
Pagine: 71
Prezzo: 10 €
Editore: Ensemble


Ariel Fonseca Rivero – È nato a Sancti Spíritus (Cuba) nel 1986. Narratore e poeta, laureato in Informatica, si è specializzato presso il centro di formazione letteraria Onelio Jorge Cardoso ed è membro della Associazione Hermanos Saíz. Finestra vista mare ha ricevuto il premio Sancti Spíritus Jayad Jamís nel 2016, ed è il suo primo libro pubblicato in Italia.

Un pensiero su “Finestra vista mare | Ariel Fonseca Rivero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...