La nuova sfida di Modus Legendi: mandare in classifica “Neve, cane, piede” di Claudio Morandini

16174596_727370824135803_3981004145802894197_n

Conoscete Modus Legendi? È una bella iniziativa volta a diffondere la buona letteratura, che nasce dalla comunità Billy, il vizio di leggere e dall’iniziativa di Angelo Di Liberto e Carlo Cacciatore. Spesso vediamo in cima alle classifiche di vendita libri che sono un insulto alla cultura e per i quali (citando Michela Murgia) “gli alberi si vendicheranno”. Per questo motivo, Modus Legendi si propone di mandare in classifica libri belli, che abbiano un certo valore, così nella prima e nella seconda edizione ha proposto ai lettori della comunità una cinquina di titoli tra cui scegliere quale supportare: nella prima, lo scorso aprile, ha vinto Il posto di Annie Ernaux, nella seconda (la cui votazione si è conclusa pochi giorni fa) il popolo ha scelto Neve, cane, piede di Claudio Morandini, che io ho letto un po’ di tempo fa (QUI la mia recensione). Per farlo andare in classifica non dobbiamo fare altro che acquistarlo in libreria dal 12 al 18 febbraio, ma attenzione: l’acquisto viene registrato solo se fatto in una delle librerie che fanno parte del circuito nazionale (cercate qui quella più vicina a voi).

Durante questa settimana ci saranno diverse iniziative in molte librerie. Il 15 febbraio si terrà la Maratona Modus Legendi gestita da Chiara Beretta Mazzotta (#MaratonaML): in questa giornata i librai aderenti faranno una staffetta passandosi la voce, raccontando chi sono, la propria esperienza con Modus Legendi e parlando di Neve, cane, piede di Claudio Morandini (Exòrma Edizioni). A Palermo saremo particolarmente fortunati perché proprio il 15 l’autore sarà qui, alla libreria Feltrinelli, a parlare del libro insieme ai Billyni e poi parteciperà a una cena coi lettori organizzata dalla Modusvivendi (per tutte le info ecco qui l’evento).

Allora, supporterete anche voi questo bel libro? Mandiamolo in classifica, perché se lo merita davvero!

Appuntamento (al buio) con un libro – Un Natale a sorpresa

Oggi non vi parlo di un libro in particolare, ma di un gioco molto carino che organizza la libreria che frequento io, ovvero la Modusvivendi di Palermo. Quanti di voi per Natale regalano libri? Ecco, io no, perché i destinatari dei miei regali normalmente non sono grandi lettori, ma perché non condividere della buona letteratura con uno sconosciuto? È quello che faremo qui a Palermo il 28 dicembre e che potrete fare anche voi, da lontano, insieme a noi.
Le regole del gioco sono queste (QUI l’evento su Facebook):

  • Scegliere il libro più bello letto quest’anno o un libro che comunque sia entrato nel vostro cuore per un motivo particolare;
  • Acquistarlo alla libreria Modusvivendi;
  • Chiedere al libraio di incartarlo in modo tale che non si veda nulla e scriverci sopra una dedica per lo sconosciuto che lo riceverà;
  • Portarlo il 28 dicembre alla serata che si terrà al Graal Wine Bar (di via S. Oliva, 10 a Palermo, dove con 7 € avrete un bicchiere di vino e un aperitivo);
  • Alla fine lasceremo fare al caso, voi riceverete un libro da una persona e un’altra persona lo riceverà da parte vostra.

C’è anche una sorpresa: la Vivi Valenti Luxury Travel srls unipersonale (Via Don orione 57 / 59 – Palermo) offre 8 buoni da 2 persone per partecipare alla passeggiata guidata che organizzerà giorno 8 Gennaio 2017, a Palermo, dalle ore 10.00. Luogo di incontro e itinerario saranno comunicati successivamente ai vincitori.

15380459_1318128064876121_3321369091700679029_n

Foto di Modusvivendi libreria. Questi sono alcuni dei libri già presi dai lettori che s’incontreranno al buio. (C’è anche il mio, ma non vi dico qual è)

Se siete palermitani dovete semplicemente seguire le istruzioni che vi ho dato sopra.
Se abitate fuori Palermo, non temete, potete partecipare anche voi: basta inviare un’email a info@modusvivendi.pa.it per chiedere informazioni e ordinare il libro per l’appuntamento al buio. Potete stare tranquillissimi per la serietà dei librai e per come si svolgerà il gioco, dato che essendo lontani parteciperete solo allo scambio e non alla serata; via mail vi verrà spiegato come pagare il libro e l’eventuale consegna.

Io, personalmente, ho scelto un libro che mi sta parecchio a cuore (chiaramente l’ho già letto) anche se so che può essere un po’ difficile per molti lettori. Ma spero che la persona che lo riceverà saprà apprezzarlo come ho fatto io, che non riesco a dimenticare molte delle frasi che non ho potuto fare a meno di sottolineare. Anzi, mi sa che prima o poi lo rileggerò.
Vi piace questo gioco? Partecipate, su, più siamo e meglio è!

#neilibrilamiastoria – La campagna di settembre di GoodBook.it

Amici lettori, ultimamente vado proprio a rilento, ma ho letto un romanzo lungo e davvero bello di cui vi racconterò tra un po’ di tempo. Oggi, invece, vi voglio parlare di una bella campagna di GoodBook.it (con cui ho iniziato recentemente una piccola collaborazione per quanto riguarda I consigli del blogger), #neilibrilamiastoria. Sul relativo blog, La scimmia dell’inchiostro, per tutto il mese di settembre avremo l’opportunità di conoscere meglio il mondo editoriale grazie alle parole di alcuni addetti ai lavori.

Come occupa la sua giornata uno scrittore? Come si diventa librai? Quanto lavoro si nasconde dietro la copertina di un libro?

Durante il mese di settembre GoodBook.it vi svelerà il dietro le quinte del mondo editoriale. Ogni due giorni, un’intervista a uno scrittore, un libraio o un editore diverso a partire sempre dalla stessa richiesta: raccontaci il tuo libro del cuore in sole tre parole. E poi, parlaci della tua vita attraverso i libri.

Il mondo del libro si racconta con aneddoti, consigli di lettura e trucchi del mestiere. Ospiteremo, fra gli altri, interviste ai più importanti editori indipendenti come Marcos y Marcos, L’Orma, NN Editore e ad alcune delle librerie più attive d’Italia come La libreria volante di Lecco e Diari di bordo di Parma. E soprattutto non mancheranno gli interventi di scrittori come Claudio Morandini (Neve, cane, piede, Exòrma 2015) e Annarita Briganti (L’amore è una favola, Cairo 2015).

Infine, non perderti #ungiornocon, il videoracconto di una giornata di librai, editori e scrittori in diretta dal proprio posto di lavoro e dai più importanti festival letterari di questo settembre!

Seguici qui sul nostro blog, oppure sui nostri social (Facebook, Twitter e Instagram) usando l’hashtag #neilibrilamiastoria. Ti aspettano tante sorprese e contenuti speciali!

Allora, siete pronti?
Stay tuned!

La famosa invasione degli scrittori a Palermo

Anche quest’anno, per la sua quarta edizione, si terrà ad Ivrea il festival letterario “La grande invasione”, che vede protagonisti moltissimi autori famosi a livello internazionale. La novità, però, è che approfittando della loro presenza in Italia si è pensato di dar vita ad una sorta di succursale o spin-off di questo festival a Palermo: è nata così La famosa invasione degli scrittori a Palermo.

Dal 4 all’8 giugno Palermo, grazie alla libreria Modusvivendi, sarà orgogliosa di ospitare Jenny Offill, Catherine Lacey e Jón Kalman Stefánsson. Ecco il minicalendario:

  • Sabato 4 giugno alle ore 18 firmacopie di Jenny Offill col suo nuovo romanzo Le cose che restano (NN editore, trad. Gioia Guerzoni) alla libreria Modusvivendi. Alle 19 presentazione del romanzo con la traduttrice e la giornalista Sara Scarafia all’Hotel Plaza Opéra.
  • Martedì 7 giugno alle ore 18,30 alla Modusvivendi presentazione di Grande come l’universo (Iperborea, trad. Silvia Cosimini) di Jón Kalman Stefánsson. Con l’autore dialoga Concetta Giliberto, docente di Filologia germanica all’Università di Palermo. Interverranno Angelo Agnello e Federico Ferina.
  • Mercoledì 8 giugno alle ore 18,30 alla Modusvivendi Catherine Lacey presenterà Nessuno scompare davvero (BigSur, trad. Teresa Ciuffoletti).

Insomma, direi che vale proprio la pena partecipare!

Foto di Modusvivendi Libreria